E3, resistenza e mali residenti

Allora.

Ho fatto la follia di voler guardare in diretta streaming l’Electronic Entertainment Expo, anche detto E3.  Di follia trattasi, poichè questa conferenza si svolge a Los Angeles.
Sono stato in piedi fino alle 4.30 del mattino, e non è che ne sia valsa la pena più di tanto.
Considerando che quattro ore dopo ero già in piedi a studiare, cosa che ho fatto fino alle 20 della stessa sera, capite il grado di pazzia che il mio povero corpo è costretto a sopportare portandosi a spasso il mio cervello.

Odio stare da solo, ultimamente, infatti spesso chiedo a Marco e a Luca di passare da me, di sera, per fare due chiacchiere o giocare un po’ alla Play.
Si, lo so, non abbiamo più dodici anni, ma ci rilassa.

Io e Luca, ad esempio, passiamo il tempo massacrando umani infettati da industrie farmaceutiche, risolvendo micro enigmi e cercando di arrivare alla fine della storia, giocando in cooperativa Resident Evil 5, gioco vecchiotto, che in due giocatore però, a mio avviso, spacca.

Con Marco, invece, stiamo facendo qualcosa di più costruttivo. Cerchiamo di arrivare a New York per distruggere una torre che alcuni alieni/infetti hanno costruito, che sta per congelare il mondo intero. Ah, si, tutto questo nel 1957, opponendo resistenza a alieni che però sono infetti, che però sono alieni, che però sono geneticamente modificati. Boh, non sappiamo cosa siano ‘sti cosi, probabilmente perchè stiamo giocando Resistence 3 senza aver mai giocato il primo o il secondo capitolo.

Detto così, sembra che io stia giocando e basta.
No, fondamentalmente, funziona in questo modo: la mattina mi alzo relativamente presto, comincio a studiare fino a pranzo, guardo due puntate di qualche serie tv mangiando e ricomincio a studiare fino a che non è ora di cena, cucino, mangio, e dopo, solo dopo, a volte, mi permetto un paio d’ore di videogiochi.

Che vita grama.

 

 

Annunci

Informazioni su ritaglidipensiero

Aspirante è la parola che mi si addice di più. Aspirante musicista, aspirante scrittore, aspirante interprete...fondamentalmente aspiro.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

5 risposte a E3, resistenza e mali residenti

  1. abissodeipensieri ha detto:

    A quanto ammonta un biglietto aereo per Milano?

  2. Shunrei ha detto:

    Hey, che è sta storia del “non avere più 12 anni per giocare”?!?!? 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...