Welcome to Tijuana, ovvero il rientro.

Welcome to Tijuana: Tequila, sexo y marijuana.

Il rientro a casa è sempre un tema attuale, specie per chi una casa vera non ce l’ha, o non la sente propria.

L’appartenenza è una strana condizione: dolce condanna a mantenere radici, salde e amare, anche a chilometri di distanza, come una vecchia sequoia alla quale impiccare i ricordi di vite passate che non osano avere nemmeno la speranza di tornare.

Appena sceso dall’aereo…

Appena sceso dall’aereo, il sole a picco ed il vento caldo, trascinatore di polvere come i tamburi trascinano i corpi, mi hanno fatto pensare al Messico, complici delle orecchie ripiene di Manu Chao.

Clandestino, senza patria, eppure vicino ai luoghi d’appartenenza, incolume dal cambiamento della vita di città, il topolino di campagna torna alle sue strade polverose, all’aria buona di salsedine, alla pioggia col sole. All’illegalità delle serre coltivate a Marija, alle montagne aride a picco sul mare ghiacciato, spinto a largo dal vento di ponente. Le acque chiare dei depuratori pronte a venire inondate di merda dalle fogne vicine, l’aria condizionata dei baretti da due lire, col caffè più buono del mondo e il conto sempre pagato, e mai da te.

I mille luoghi comuni, le duemila contraddizioni, i bambini in mutande, le vecchiette col “fardale” in testa, le macchine rombanti di motori ustionanti, i motorini senza catene, le spiagge occupate da lidi colorati, gli accenti diversi da miglio a miglio.

Benvenuti nella Locride, che sembra un po’ Tijuana, specie quando per le strade vedi il vecchietto sulla sedia di legno, col suo panama di paglia e il sigaro spento, che sonnecchia nell’ora della siesta. Benvenuti nei boschi inarrivabili se non con lo sguardo, nelle pelli scure annerite dal sole, nel profumo di polvere e sterpaglie bruciate.

Bienvenida a Tijuana, Bienvenida mi amor…bienvenida mamacita.

Annunci

Informazioni su ritaglidipensiero

Aspirante è la parola che mi si addice di più. Aspirante musicista, aspirante scrittore, aspirante interprete...fondamentalmente aspiro.
Questa voce è stata pubblicata in Me medesimo.. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...