Finali felici…e i percorsi dove li lasci?

La magia è spesso considerata una cosa da bambini.
È impossibile che oggi, un adulto sano di mente – con qualche vizietto, sì, ma nulla di preoccupante – ci possa credere, anche solo per un istante, senza sentirsi profondamente stupido.
Quei pochi che perpetuano il loro essere eternamente bimbi, che continuano a nutrire il proprio Peter Pan interiore, che imperterriti continuano nella loro costante ricerca di nient’altro che un sorriso…beh, questi esseri umani, oggi, vengono definiti poveri fessi.

Io ci volevo essere, povero fesso. Avrei voluto ardentemente continuare a vivere la mia vita con la gioia, la curiosità e la perenne capacità di sorprendersi di un bimbo. Vorrei ad ogni costo credere nella magia, nelle fiabe.
Vorrei rivedere quegli occhi sognanti, quei meravigliosi sorrisi spontanei che nascevano improvvisi, vorrei assolutamente rileggere le parole che ci descrivevano come anormali, ma sopra ogni cosa, come se fosse una fede, come se fosse un incendio.

Vorrei che le idee non cambiassero, che la vita non ci bruciasse il viso con pacche sferzanti e cattive, che l’oggigiorno non facesse dimenticare le stelle cadenti, le braccia intorno alla vita.

Vorrei essere quello che pensavate, vorrei che fossimo quello che sapevamo e che, a volte, sembriamo non essere più.

Vorrei non avere paura.

Fatemi credere nelle favole, nei finali felici, nelle piccole cose, nella condivisione di una piccola magia quotidiana, nella speranza, nella buona fede, nella felicità.

Spegnete i mozziconi se fumate in mezzo ai boschi.

Soldi da casa,

A-S

...and what about the paths that lead you there?

Annunci

Informazioni su ritaglidipensiero

Aspirante è la parola che mi si addice di più. Aspirante musicista, aspirante scrittore, aspirante interprete...fondamentalmente aspiro.
Questa voce è stata pubblicata in Semi-serietà, sfoghi e affini e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Finali felici…e i percorsi dove li lasci?

  1. Lidia Zitara ha detto:

    Io so solo che le fate esistono. E’ una grande certezza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...