Il prurito irraggiungibile

Non so voi, ma ci sono delle volte in cui sento un prurito, e non so bene dove caspita mi devo grattare. Magari credo parta dal gomito, comincio a grattarmi e scopro che il punto preciso è poco sotto, sull’avambraccio. Allora sposto la mano, comincio a grattarmi e il prurito si sposta sì, sull’avambraccio, ma sull’interno invece che sull’esterno, dove sto grattando io.
C’è da impazzire.

È la stessa cosa quando ci si sveglia con quel malessere strano, quella luna storta, che non sappiamo spiegarci. Guardiamo fuori ed il cielo è grigio – ottimo! – arriviamo in bagno ed è finita l’acqua calda – magnifico! – ci scordiamo di mettere l’acqua nella macchinetta del caffè e BOOM! Già è tanto se non è esplosa la cucina intera.

Dai, insomma, quelle giornate di merda che tutti abbiamo.

Anche lì, non sai bene da dove arriva il tuo prurito, e passi ore e ore a cercarlo, a grattare, fino ad avere la tua stessa pelle sotto le unghie, delle striature rosse su praticamente tutto il corpo e ancora quella fastidiosa scheggia nel cervello: HO UN PRURITO.

L’unico modo per sopravvivere alla scheggia, che sia un prurito irraggiungibile o una giornata di merda è NON-PENSARCI.

Quindi mettete su un paio d’occhiali da sole, scaldate l’acqua sul fornello, per carità di Dio prendete il caffè al bar e PENSATE AD ALTRO.
Prendetevela col governo, con l’allenatore della vostra squadra di calcio che non capisce un cazzo di tattica, con i Backstreet Boys che sono tornati insieme…Non lo so, ognuno ha i suoi metodi, come per evitare l’eiaculazione precoce, ma l’importante è non pensare che state avendo una giornata di merda, perché è proprio in quel momento che il DGM (Dio delle Giornate di Merda AKA Dio dei Pruriti Irraggiungibili) vi prende alla sprovvista.

La merda attira merda, il prurito attira altro prurito e i Backstreet Boys sono la causa del male del mondo.

Pace e Pene

Annunci

Informazioni su ritaglidipensiero

Aspirante è la parola che mi si addice di più. Aspirante musicista, aspirante scrittore, aspirante interprete...fondamentalmente aspiro.
Questa voce è stata pubblicata in Me medesimo. e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...