Sognare è un Riflesso Involontario

Non sempre guarda dove va.

Marcello si trova spesso sovrappensiero, mentre cammina per le strade di una città che, di notte, è uguale a mille altre: il silenzio rotto dai suoi passi incerti, cattivi, come a voler prendere a calci l’asfalto, mentre un ubriaco canta alla luna una serenata stonata e disinvolta. Forse qualche faro nella nebbia, forse l’ultimo tram coi freni stridenti come una risata malvagia, a prendere in giro te, che di notte sei lì a vagare, mentre le persone normali dormono, sognano.

Lui non sogna più, non dorme più. Vive nell’eterno limbo fatto di occhiaie spesse e gastrite nervosa. E’ un problema di insonnia, ovviamente, ma anche da sveglio Marcello fa una fatica enorme a sognare.
Una volta, fino a qualche mese prima a dire il vero, sognare non era così difficile. Era un riflesso involontario del proprio stato d’animo, come un sorriso o una risata, come il batticuore e come il falso senso di redenzione dopo essersi confessati.

L’insonnia, compagna di una vita, è sempre stata lì, a fasi alterne. Quando le cose non vanno per il verso giusto, una sana dormita diventa un traguardo lontano. Lui fuma venti sigarette, guarda un film, si mette comodo, prova a camminare per casa nel vano tentativo di “stancarsi” e potersi quindi godere il meritato riposo…inutile dire che nessun tentativo va a buon fine.

Inizialmente pensava che anche questa volta, come tutte le altre nei suoi ventotto anni, gli sarebbe bastato resistere per una o due settimane per poi crollare, recuperando le ore di sonno perduto in un cortissimo fine settimana, riprendendo poi i ritmi quasi umani di sempre.

Questa volta, però, era diverso.

Questa volta Gloria era andata davvero.

Annunci

Informazioni su ritaglidipensiero

Aspirante è la parola che mi si addice di più. Aspirante musicista, aspirante scrittore, aspirante interprete...fondamentalmente aspiro.
Questa voce è stata pubblicata in Marcello e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...